ZeroEmission 2021 accoglie le Green Mobility Solutions di Aumatech

Il mese di giugno ha visto il ritorno di Aumatech alle manifestazioni fieristiche con la partecipazione a Zeroemission, evento di due giorni capace di attirare a Piacenza Expo oltre 100 espositori e 2500 visitatori.

Zeroemission da tempo si colloca come riferimento tra le fiere dedicate ad energie rinnovabili e tecnologie sostenibili, focalizzandosi sulle industrie dell’elettricità 2.0 e della mobilità elettrica a zero emissioni.

Aumatech ha partecipato con la proposta di soluzioni innovative nell’ambito dell’assemblaggio di pacchi batteria e motori elettrici, sottolineando il suo approccio ecosostenibile presente fin dalle prime fasi di progettazione. Inoltre, l’azienda già da alcuni anni si occupa della realizzazione di macchinari per la produzione dei cosiddetti CPV (Composite Pressure Vessels), contenitori in materiale composito di ultima generazione in grado di ospitare gas (gpl, metano, idrogeno) a pressioni elevate. Infine, il team di R&S di Aumatech ha presentato Hydrocontest, un prototipo di macchinario in grado di effettuare il collaudo idrostatico in continuo dei CPV.

Lo stand, sobrio e funzionale, è stato visitato da numerosi operatori, incuriositi dai prodotti esposti e desiderosi di meglio conoscerne vantaggi e peculiarità. Gli addetti si sono prodigati nel fornire chiarimenti, informazioni e dettagli circa le caratteristiche dei prodotti e delle tecnologie esposte.

Quanto sopra va a comporre l’offerta Green Mobility Solutions di Aumatech, che si candida quindi quale attore protagonista della transizione verso una mobilità maggiormente sostenibile.

Aumatech, che ha appena celebrato dieci anni di attività, affianca quindi alla sua abituale expertise nella progettazione e realizzazione di linee di lavorazione componenti in plastica, vetro e materiale composito, questa nuova area di business di grande attualità e dalle sicure potenzialità. Giocando con il mantra aziendale, oggi potremmo dire “WE RAISE YOUR e-BUSINESS”.