Green Mobility Solutions

Aumatech ci tiene al futuro del nostro pianeta, per questo ci chiediamo: facciamo abbastanza per la mobilità sostenibile? Siamo sicuri di poter fornire un contributo sempre maggiore alla sostenibilità, quindi abbiamo rivolto il nostro sguardo a percorsi nuovi e più verdi.

Dalla nostra esperienza nel campo dei serbatoi per combustibili fossili o altri liquidi, come urea, conosciuto con il nome commerciale “AdBlue”, siamo arrivati ad occuparci di contenitori per gas. Ci stiamo riferendo ai Composite Pressure Vessels (CPV) Type IV, caratterizzati da tecnologia all’avanguardia in termini di sicurezza, leggerezza e durata.

Grazie alla nostra esperienza nel campo dell’assemblaggio per il settore automotive, siamo in grado di progettare soluzioni di assemblaggio per pacchi batteria e motori elettrici.

Queste green mobility solutions, assieme all’approccio ecofriendly che caratterizza i nostri processi di business, ci hanno permesso di raggiungere nel 2021 il rating BRONZE per criteri ESG da parte della Società di audit Ecovadis.


AUMATECH IN NUMERI

ANNI
DI ESPERIENZA

MACCHINARI INSTALLATI
IN TUTTO IL MONDO

CPV (Composite Pressure Vessel)

Nella mobilità del domani l’idrogeno avrà uno spazio di rilievo. In quella attuale, il metano rappresenta una soluzione valida per disponibilità, costo e ridotto impatto ambientale.

Aumatech realizza macchinari utilizzati nella produzione dei serbatoi a pressione per idrogeno e metano, i cosiddetti CPV. Trattasi di contenitori in materiale composito di ultima generazione che, a differenza dei tradizionali cilindri in acciaio, sono leggeri, sicuri, dall’elevata vita utile.

Possono essere utilizzati per stoccaggio di gas propano, metano ed idrogeno, ma anche per aria compressa e sistemi di filtraggio acqua.

Il nostro approccio ai CPV è il più sostenibile possibile, a partire dalla scelta della plastica fino ad arrivare a tutti i parametri coinvolti, tra cui consumo energetico, spessore, ciclo di vita e smaltimento, tra gli altri.

Le competenze maturate in progettazione, saldatura della plastica, movimentazione, finitura e operazioni di collaudo, ci consentono di offrire soluzioni chiavi in mano per la produzione completa di CPV secondo le specifiche del cliente.


Assemblaggio pacchi batterie

L’elettricità e la sua unità di stoccaggio, assieme, hanno finalmente trovato le giuste condizioni di mercato per una larga diffusione.
Ci troviamo infatti nell’era dello stoccaggio di energia, dove conta sia la forma di produzione che quella di stoccaggio.

Non abbiamo esitato a convertire la nostra expertise nei progetti di assemblaggio per il settore Automotive nella progettazione di soluzioni per la fiorente industria delle batterie. Tutte le operazioni coinvolte sono il pane quotidiano dell’attività di Aumatech.

Dalle linee pilota fino a quelle completamente automatiche ad alta cadenza, c’è sempre una soluzione adeguata al mercato ed alle richieste di specifica del cliente, e noi siamo qui apposta per progettarla!


Assemblaggio motori elettrici

Protagonista della mobilità sostenibile è l’elettrificazione dei trasporti. I mezzi di trasporto ad alimentazione elettrica, infatti, stanno riscuotendo sempre più successo in quanto contribuiscono alla riduzione delle emissioni inquinanti.

A questo proposito, Aumatech propone soluzioni innovative per assemblaggio e collaudo di motori e motoriduttori in corrente continua per impieghi generali e magneti permanenti – cc brushless (PMSM-BLDC) per veicoli elettrici.

Le nostre macchine integrano diverse postazioni di lavoro automatiche e semiautomatiche e sono altamente personalizzabili. Conformi ai requisiti dell’Industria 4.0, possono essere impiegate per la produzione di diversi modelli e versioni.


Hydrocontest – collaudo CPV in continuo

Osservando il ciclo produttivo dei fabbricanti di CPV, ci siamo accorti come il collaudo idrostatico in pressione fosse operazione a campione e gestita fuori linea.

In pratica, abbiamo raccolto la sfida di automazione anche di tale fase del processo, da cui Hydrocontest: un macchinario di collaudo in linea, di semplice concezione ma dalle prestazioni sofisticate.

È pienamente sostenibile: per il collaudo usa unicamente acqua senza spreco alcuno, ovvero al termine del processo la stessa confluisce in un serbatoio di stoccaggio da cui, opportunamente trattata, torna disponibile.

Tanta innovazione ha portato alla domanda di brevetto pendente presso UIBM, il miglior riconoscimento possibile alle nostre attività di R&S.